Museo della memoria contadina di Casalciprano

01/01/2018
casalciprano.jpg

Il museo ha come obiettivo quello di imprimere per sempre nella memoria alcuni dei momenti più importanti e rappresentativi della vita contadina, attraverso un interessante percorso tra le strade del paese. Non sono pochi i pullman che riversano in zona, numerosi turisti, desiderosi di scoprire questo affascinante aspetto della cultura e della storia molisana.

Ma andiamo al sodo, vi starete chiedendo in cosa consiste questo Museo della Memoria Contadina. Si tratta di una serie di statue, strumenti e decorazioni pittoriche, disposte lungo le vie del centro storico, ognuna riferita ad un particolare momento della vita contadina.

Vedrete statue di donne intente a lavare i panni, bambini giocare a ruba bandiera o a correre nei sacchi, stanze nelle quali sono state ricreate delle scene quotidiane in ogni minimo particolare, dall’ambientazione ai costumi dei personaggi, antichi attrezzi usati per la mietitura o per la vendemmia e tanto altro. Il tutto spiegato su iscrizioni ed eleganti libri di ceramica dipinti a mano, che incontrerete nelle varie tappe del vostro percorso.

Alcuni tra i maggiori pittori italiani emergenti, impegnati anche a livello europeo e mondiale, hanno realizzato delle bellissime opere pittoriche sulla facciata di otto abitazioni, messe a disposizione dei relativi proprietari. Decorazioni che si integrano perfettamente all’interno del percorso e con le varie scene ricreate, creando un’originale fusione tra innovazione e tradizione che vi lascerà di certo a bocca aperta.

La realizzazione del museo ha interessato un po’ tutti, dalla Regione Molise che ha finanziato il progetto, al critico d’arte contemporanea e professore Lorenzo Canova che ha svolto la sua funzione in veste di consulente artistico, da Franco Miranda ideatore e curatore del Museo sino agli abitanti del posto, che hanno contribuito enormemente mettendo a disposizione antichi utensili, costumi e strumenti di ogni tipo.

Un progetto vincente che fa di Casalciprano e dell’intero Molise, ancora una volta, un interessante polo di attrazione turistica e culturale che aspetta solo di essere scoperto!

Vi consigliamo di fare un salto da queste parti e dedicarvi une bella passeggiata nel Museo della Memoria Contadina di Casalciprano. Ripercorrerete piacevolmente alcuni dei momenti più importanti e caratteristici della vita e della tradizione molisana.

Fonte www.molisiamo.it